Solutions

Blog Informazioni e consigli utili

mettere la tecnologia al servizio del successo del ristorante.

Partnership5 aspetti da tenere presenti durante la scelta di un partner tecnologico nel settore della ristorazione

selecting a restaurant technology partner

Posted by SICOM | aprile 10, 2017

 

Se ti chiedessero quali aspetti prendi in considerazione durante la scelta di un fornitore di tecnologie per la ristorazione, che cosa risponderesti? Se non sai quali soluzioni dovrebbe fornirti un partner tecnologico, probabilmente non sai quanto il giusto partner tecnologico può essere importante per la tua attività.

La ricerca del fornitore di tecnologie più adatto inizia con il riconoscere che il fornitore giusto non è un semplice fornitore di tecnologie. Di fatto, il fornitore di tecnologie per la ristorazione è un vero e proprio partner, in grado di aiutare i propri clienti a raggiungere gli obiettivi di business cruciali e di rispondere alle loro specifiche esigenze quotidiane. C’è una grande differenza i fornitori che si limitano a vendere tecnologie e i fornitori il cui obiettivo è ottimizzare i brand con cui collaborano tenendone ben presenti le esigenze.

Se stai attualmente cercando il fornitore giusto, assicurati di tenere presenti i seguenti criteri.

 

1. Completezza e integrazione

La possibilità di prendere decisioni in tempo reale basate sui dati è ormai un aspetto irrinunciabile per avere un vantaggio competitivo nella ristorazione fast-food e fast-casual. Ne risulta che l’integrazione fra le diverse soluzioni tecnologiche sia più cruciale che mai.

Se da un lato è fondamentale scegliere soluzioni per il punto vendita, il digital signage, la gestione della cucina, la velocità del servizio e la gestione del ristorante siano di per sé all’avanguardia, è ugualmente importante che tali tecnologie si integrino fra loro in modo fluido, diventando un vero e proprio sistema tecnologico completo.

Implementare una soluzione tecnologica integrata a 360° è un prerequisito per poter utilizzare al meglio i dati al fine di ottimizzare l’efficienza, stabilire una strategia e incrementare le vendite. Se la scelta ricade su un solo fornitore in grado di offrire tutte queste tecnologie, ridurrai significativamente il carico dovuto all’integrazione e alla gestione di più fornitori e infrastrutture.

2. Competenze specializzate ed esperienza comprovata

Le esigenze della ristorazione fast-food e fast-casual sono ben distinte rispetto a quelle avvertite in altre tipologie di ristorazione e settori retail. Va da sé che le competenze di un fornitore di tecnologie in un determinato settore determinino le tipologie di funzionalità che egli offre sul mercato. Per tale motivo, è necessario identificare un partner tecnologico che si occupi principalmente dei settori fast-food e fast-casual e in grado di fornire soluzioni specifiche progettate per tali tipologie di ristorazione.

Oltre alle competenze specifiche, dovrai anche assicurarti che il fornitore scelto disponga di una prolungata esperienza nel settore. Un partner che abbia assistito a diversi cambi di rotta del settore saprà infatti come guidare la tua attività durante i prossimi stravolgimenti significativi. Inoltre, aspetto più importante, cerca un partner che abbia dimostrato il proprio valore collaborando in modo proficuo con brand globali.

3. Capacità di risolvere eventuali problemi e assistenza

Se da un lato è importante scegliere una soluzione con funzionalità adeguate, dall’altro anche il servizio di assistenza offerto rappresenta un aspetto da considerare. Le tecnologie per la ristorazione sono valide solo se garantiscono la possibilità di sfruttarle a chi sta in prima linea. Per questo motivo, è necessario cercare un partner tecnologico le cui soluzioni consentano di risolvere i problemi reali che i responsabili di franchising e altri ristoranti affrontano. Inoltre, il partner prescelto dovrà impegnarsi a offrire un’assistenza tempestiva in sede. Poiché la tua infrastruttura tecnologica è di primaria importanza, non puoi affidarti a un’organizzazione in outsourcing o che non risponda alle aspettative.

Non basta che il partner tecnologico per la ristorazione scelto offra soluzioni discrete: dovrà invece impegnarsi in modo meticoloso sul ruolo che tali soluzioni ricoprono e sul valore che offrono quando vengono utilizzate in un contesto concreto.

4. Flessibilità e agilità

In un mercato che offre una grande varietà di ristoranti fast-food e fast-casual, il tempo è il concetto chiave. Con le elevate aspettative dei clienti e una concorrenza spietata in ogni momento, i brand leader del settore possono distinguersi solo mostrando la capacità di adattarsi rapidamente; questo significa che il tuo partner tecnologico dovrà mostrarsi a proprio agio anche in caso di rapidi cambiamenti e incline ad adattarsi per rispondere al meglio alle tue esigenze specifiche.

Sfortunatamente, individuare un partner che si distingua per la sua agilità può essere davvero difficile. Molti offrono procedure che complessi processi di implementazione, con offerte di prodotti rigide e non integrabili fra loro. La tecnologia per ristoranti deve rappresentare una soluzione in grado di agevolare il business e non di rallentarlo.

5. Innovazione e visione

Nel panorama di queste tipologie di ristorazione in continua evoluzione, solo un assunto è certezza: il cambiamento. A mano a mano che le tecnologie progrediscono e le realtà caratterizzanti il settore subiscono mutamenti, anche il ruolo delle tecnologie adeguate a tale settore continuano a evolvere senza sosta.

Per sbaragliare la concorrenza e assicurarti la longevità delle soluzioni sulle quali investi, hai bisogno di un partner con una visione chiara di come saranno le tecnologie per la ristorazione in futuro. Collaborando con un partner che vede lontano e si impegna a innovare, potrai assicurarti che le tecnologie implementate oggi saranno sfruttabili appieno anche in futuro.

Cerchi un partner tecnologico a 360° per il settore della ristorazione? Contatta SICOM oggi stesso.

Tag:, , , ,